Vendita al dettaglio di prodotti agricoli e alimentari: riflessi sull’inquadramento previdenziale

L’Inps, con circolare n. 76 del 23 maggio 2019, ha offerto chiarimenti in merito ai riflessi sul corretto inquadramento, ai fini dell’assoggettamento a contribuzione agricola unificata, dei soggetti che vendono direttamente al dettaglio, in tutto il territorio italiano, i prodotti agricoli e alimentari appartenenti a uno o più comparti agronomici diversi da quelli dei prodotti della propria azienda, purché direttamente acquistati da altri imprenditori agricoli.

logo