Rimborso spese dipendenti smart working

L’Agenzia delle entrate, con risposta a interpello n. 314 del 30 aprile 2021, ha chiarito che il rimborso delle spese sostenute per ragioni lavorative dal dipendente in smart working che opera presso la propria abitazione sono esenti da Irpef, in quanto non costituiscono reddito di lavoro dipendente.

logo