Nuova versione software protezione dei dati

Il Garante della Privacy ha reso noto, con notizia pubblicata sul proprio sito, che l’autorità francese per la protezione dei dati, la CNIL, ha messo a disposizione un software di ausilio ai titolari in vista della effettuazione della valutazione d’impatto sulla protezione dei dati (DPIA).

Il software, gratuito e liberamente scaricabile dal sito www.cnil.fr, viene fornito anche in versione in lingua italiana, messa a punto con la collaborazione del Garante per la protezione dei dati personali.

logo