Via libera alle nuove modalità di verifica del green pass nelle scuole

Il Garante per la protezione dei dati personali – con Parere del 31 agosto 2021, n. 9694010 – ha fornito alcuni chiarimenti in merito alle nuove modalità di verifica del green pass nelle scuole.

Al riguardo, le istituzioni scolastiche, in qualità di datori di lavoro, si limiteranno a verificare – attraverso il Sistema informativo dell’istruzione-Sidi e la Piattaforma nazionale-DGC – il mero possesso della certificazione verde Covid-19 da parte del personale, trattando esclusivamente i dati necessari.

Il processo di verifica dovrà essere effettuato quotidianamente prima dell’accesso dei lavoratori in sede e dovrà riguardare solo il personale per cui è prevista l’effettiva presenza in servizio nel giorno della verifica, escludendo comunque chi è assente per specifici motivi (es. ferie, permessi o malattia).

A seguito dell’attività di controllo del green pass, i soggetti tenuti alle verifiche potranno raccogliere solo i dati strettamente necessari all’applicazione delle misure previste in caso di mancato rispetto degli obblighi sul green pass (es. assenza ingiustificata, sospensione del rapporto di lavoro e del pagamento dello stipendio).

logo