Politiche attive del lavoro: verifica dell’efficacia degli interventi

Sono previste per oggi, presso la Commissione Lavoro della Camera, alcune audizioni nell’ambito della discussione della risoluzione 7-00635, concernente la verifica dell’efficacia degli interventi di politica attiva del lavoro e la definizione degli obiettivi generali in materia per le amministrazioni pubbliche.

La risoluzione, in particolare, impegna il Governo a:

  1. identificare indicatori di misurazione del valore pubblico che consentano di considerare le risorse investite e le politiche attuate, valutandone l’impatto in termini di riqualificazione delle competenze delle lavoratrici e dei lavoratori, l’incrocio della domanda ed offerta di lavoro che assicuri un lavoro di qualità, in linea con le competenze e le aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori, il rapporto tra costi e benefici, gli impatti a livello macroeconomico e di benessere delle politiche attuate;
  2. utilizzare indicatori di valore pubblico per monitorare in tempo reale l’efficacia degli interventi, attivare tempestivamente eventuali correttivi al fine di massimizzare i benefici che le risorse investite generano per il territorio, verificare gli equilibri del contributo profuso e dei payoff per ciascun attore della rete, anche al fine di rivedere i sistemi di rewarding per identificare best practice da mettere a sistema, ove possibile, così assicurando una risposta concreta, tempestiva ed efficace alle lavoratrici e ai lavoratori, provati economicamente e psicologicamente dalla crisi;
  3. utilizzare i meccanismi, fino ad oggi rimasti inoperanti, introdotti dall’art. 5, commi 01, lettera a), e 1, del D.Lgs. n. 150/2009, con le modifiche apportate dal D.Lgs. n. 74/2017 che consentono al Governo di indirizzare, anche attraverso apposite linee-guida e con appositi decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, l’azione delle amministrazioni pubbliche, nella direzione in un appropriato utilizzo di strumenti di misurazione del valore pubblico in una prospettiva multidimensionale, con la definizione di obiettivi generali nell’ambito dei quali le amministrazioni interessate imposteranno il proprio ciclo della performance.

logo