Lavoro straordinario nella P.A.: necessaria autorizzazione del dirigente

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 11 febbraio 2016, n.2737, ha statuito che nel pubblico impiego le prestazioni di lavoro straordinario hanno carattere eccezionale, devono rispondere a effettive esigenze di servizio e devono essere preventivamente autorizzate dal dirigente responsabile. Ciò nel rispetto dei principi di legalità, imparzialità e buon andamento dell’amministrazione, al fine di non procurare aggravi non controllabili della spesa pubblica.

logo