La qualificazione del rapporto di amministratore: l’approfondimento della Fondazione

La Fondazione studi dei consulenti del lavoro, con un approfondimento del 13 marzo 2017, in seguito alla sentenza di Cassazione, SS.UU. n. 1545/2017, che ha ribadito l’impossibilità per chi svolge l’attività di amministratore di stipulare un contratto di collaborazione con la società, illustra una precisazione fornita dalla Cassazione nella sentenza, secondo cui l’esclusione di una prestazione lavorativa nel rapporto tra amministratore e società non vuol dire negare del tutto la possibilità di stipulare un contratto tra le parti.

logo