INPS: da settembre 2021, accesso ai servizi solo con SPID, CIE e CNS

L’INPS – con Circolare del 2 luglio 2021, n. 95 – ha informato che a decorrere dal 1° settembre 2021, per assicurare una più graduale transizione dal PIN verso l’utilizzo di credenziali SPID, CIE e CNS, l’accesso tramite PIN ai servizi online con profili diversi da quello di cittadino non sarà più consentito.

Pertanto, gli utenti che operano in qualità di intermediario, azienda, associazione di categoria, pubblica Amministrazione, professionista esercente l’attività di medico o di avvocato, ecc., dovranno dotarsi di una credenziale SPID di livello non inferiore a 2 o della CIE (con relativo PIN) o di una CNS entro il mese di agosto.

logo