Filiere agricole, pesca, aziende vino e birra: indicazioni sull’esonero contributivo

L’Inps, con messaggio n. 4272 del 13 novembre 2020, ha offerto le prime indicazioni per l’accesso all’esonero contributivo per le aziende delle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura, comprese quelle produttrici di vino e birra, previsto dall’articolo 16, D.L. 137/2020, che ha stabilito l’esonero dal versamento dei contributi a carico dei datori di lavoro per la mensilità relativa a novembre 2020, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’Inail. Lo stesso esonero è riconosciuto agli imprenditori agricoli professionali, ai coltivatori diretti, ai mezzadri e ai coloni.

L’articolo 21, D.L. 149/2020, ha riconosciuto il beneficio anche per il periodo retributivo di dicembre 2020.

Ai fini dell’ammissione al beneficio, i contribuenti dovranno inoltrare all’Inps la domanda on line, che sarà resa disponibile dall’Istituto.

logo