Estensione termine pagamento cartelle notificate da settembre a dicembre

L’INPS – con Messaggio 24 novembre 2021, n. 4131 – ha reso noto che per le cartelle di pagamento notificate dall’Agente della riscossione dal 1° settembre 2021 al 31 dicembre 2021 viene prolungato fino a 150 giorni dalla notifica (rispetto ai 60 giorni ordinariamente previsti), il termine per il relativo pagamento senza l’applicazione di ulteriori somme aggiuntive.

Prima di tale termine, l’Agente della riscossione non potrà dare corso all’attività di recupero del debito iscritto a ruolo.

Pertanto, per gli avvisi di addebito ex art. 30, D.L. n. 78/2010 resta fermo il termine di 60 giorni dalla notifica, previsto dall’art. 25, comma 2, D.P.R. n. 602/1973, per il pagamento di quanto richiesto nel medesimo avviso.

logo