Conversione contratto a termine: versamento indennità

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 3 aprile 2018, n. 8148, ritiene che l’indennità prevista ex articolo 32, L. 183/2010, trovi applicazione ogni qual volta vi sia un contratto di lavoro a tempo determinato per il quale operi la conversione in contratto a tempo indeterminato e, quindi, anche in ipotesi di condanna del datore di lavoro al risarcimento del danno subito dal lavoratore che abbia chiesto e ottenuto dal giudice l’accertamento della nullità di un contratto di somministrazione lavoro, convertito ai sensi dell’articolo 27, ultimo comma, D.Lgs. 276/2003, in un contratto a tempo indeterminato tra lavoratore e utilizzatore della prestazione.

logo