Antiriciclaggio: gli accessi dell’autorità fiscale

È stato pubblicato sulla GU Serie Generale n.128 del 5 giugno 2018 il D.Lgs. 18 maggio 2018, n. 60, in attuazione della direttiva 2016/2258/UE del Consiglio, del 6 dicembre 2016, relativo all’accesso da parte delle autorità fiscali alle informazioni in materia di antiriciclaggio.

Il provvedimento è in vigore dal 06 giugno 2018.

In particolare, in base alla nuova direttiva europea, l’Amministrazione finanziaria di ogni Stato membro può accedere ai seguenti meccanismi, procedure, documenti e informazioni:

  • procedure per l’adeguata verifica della clientela da parte dei soggetti obbligati ai fini antiriciclaggio (articolo 13)
  • titolarità effettiva di società e altre entità giuridiche e istituzione di un apposito registro centrale (articolo 30);
  • titolarità effettiva dei trust e sull’istituzione del correlato registro a livello centrale (articolo 31);
  • obblighi di conservazione dei documenti e delle informazioni (articolo 40).
logo