Agente senza rappresentanza: recesso per giusta causa con indennità preavviso

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 2 settembre 2016, n. 17539, ha stabilito che integra un’ipotesi di dimissioni per giusta causa il recesso operato dall’agente senza rappresentanza come conseguenza al disagio che il datore gli arreca nello svolgimento delle sue attività. L’agente ha pertanto diritto all’indennità sostitutiva del preavviso.

logo