Trasmissione dati dei compensi erogati come fringe benefit e stock option al personale cessato

L’Inps, con messaggio n. 416 del 29 gennaio 2021, ha comunicato che i datori di lavoro dovranno trasmettere telematicamente, entro e non oltre il 22 febbraio 2021, i dati relativi ai compensi erogati a titolo di fringe benefit e stock option al personale cessato dal servizio nel corso dell’anno 2020 e in relazione ai quali l’Inps è tenuto a svolgere le attività di sostituto d’imposta.

I flussi che perverranno tardivamente non potranno essere oggetto di conguaglio fiscale di fine anno. Saranno, tuttavia, oggetto di rettifiche delle CU, nelle quali sarà espressamente indicato al contribuente, nelle annotazioni, l’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi.

logo