Smart working semplificato fino al 31 luglio 2021

Com’è noto, nella Gazzetta Ufficiale n. 96/2021 è stato pubblicato il D.L. 22 aprile 2021, n. 52 (c.d. Decreto “Riaperture”), recante “Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19”.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – con comunicato del 23 aprile 2021 – ha precisato che, ex art. 11 del suddetto decreto, è stato esteso al 31 luglio 2021 (esattamente come lo stato di emergenza) il termine per l’utilizzo della procedura semplificata di comunicazione dello smart working.

logo