Scuola, previste nuove regole anche per il reclutamento degli insegnanti

Si è svolta ieri mattina a Palazzo Chigi la prima riunione della Cabina di regia sul Pnrr, presieduta dal Presidente del Consiglio Draghi. Per quanto riguarda l’istruzione, sono previste 6 riforme, tutte da adottare entro il 2022.

Come precisato da un comunicato pubblicato dal Governo, si segnala innanzitutto la riforma degli istituti tecnico professionali, “destinata a colmare un divario del nostro Paese rispetto ai partner europei, strettamente collegata al rafforzamento della capacità di innovazione promosso dal Piano nazionale Industria 4.0.”.

Altre riforme fondamentali sono quelle dell’orientamento, per accompagnare gli studenti nella scelta di un percorso di formazione adeguato all’inserimento nel mondo del lavoro, come anche quelle del reclutamento degli insegnanti e della riorganizzazione del sistema scolastico.

logo