Reddito di cittadinanza: al via la presentazione delle domande

Il Ministero del lavoro, con comunicato stampa del 5 marzo 2019, ha ricordato che dal 6 marzo 2019 scatta la fase operativa del reddito di cittadinanza: da oggi è infatti possibile presentare la richiesta presso gli uffici postali, i Caf convenzionati e, per quanti sono in possesso di Spid, sul sito dedicato.

Il Ministero ricorda che, prima della presentazione delle domande, è indispensabile aver richiesto l’Isee ed esserne già in possesso, poichè questo indicatore è uno degli elementi fondamentali per verificare il diritto al beneficio, che è legato anche a requisiti su cittadinanza, patrimonio immobiliare e finanziario e reddito dichiarato.

In merito alle tempistiche, il comunicato ricorda che il periodo di presentazione delle domande, per essere inseriti nel programma dal mese di aprile, è compreso tra il 6 e il 31 marzo e che non c è un criterio temporale per l’ammissione della domanda.

L’Inps, con comunicato stampa del 5 marzo 2019, ha reso noto di aver predisposto le procedure informatiche per la ricezione delle domande, precisando che non è necessario allegare alla domanda alcun documento, né l’attestazione Isee, che verrà abbinata alle domande in modalità telematica direttamente dall’Inps.

logo