Premio welfare incentivante: trattamento fiscale

L’Agenzia delle entrate, con risoluzione n. 55/E del 25 settembre 2020, ha offerto precisazioni sulla possibilità di adottare un piano welfare a carattere premiale e incentivante e sul trattamento fiscale dei benefit previsti nel piano welfare aziendale. In particolare, l’Agenzia ha chiarito che è ammissibile il piano welfare che premia i lavoratori dell’azienda che abbia incrementato il proprio fatturato con una graduazione dell’erogazione dei benefit in base alla Retribuzione Annuale Lorda, mentre non appare in linea con quanto previsto dall’articolo 51, Tuir, una ripartizione effettuata in base alle presenze/assenze dei lavoratori in azienda oppure un’erogazione in sostituzione di somme costituenti retribuzione fissa o variabile dei lavoratori.

logo