Nullità del licenziamento per superamento del periodo di comporto

|

La Cassazione – con sentenza del 20 febbraio 2023, n. 5244 – ha ritenuto nullo il licenziamento intimato al lavoratore per superamento del periodo di comporto, nel caso in cui la risoluzione del rapporto di lavoro era già stata oggetto di preventiva comunicazione.

Al riguardo, è opportuno ricordare che il licenziamento è nullo se è determinato da una delle seguenti ragioni:

  • credo politico o fede religiosa;
  • appartenenza al sindacato e alle attività sindacali;
  • discriminazione sindacale, politica, razziale, religiosa, di lingua o sesso, di handicap, di età o basata sull’orientamento sessuale o su convinzioni personali;
  • per motivi di matrimonio o per gravidanza;
  • per ritorsione e rappresaglia;
  • licenziamento orale (ossia non comunicato in forma scritta).
Mondo Lavoro Srl
Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano
CF e PIVA 02478290121

Lavora con noi

Il nostro successo quotidiano dipende dalla qualità delle persone che lavorano nel nostro Studio, è per questo che crediamo nel valore e nel potenziale umano.
Essendo le nostre realtà in continua espansione siamo sempre pronti ad investire su nuove risorse.
Entra a far parte del nostro Team! Inviaci il tuo curriculum vitae, valuteremo con attenzione la tua candidatura con l’obiettivo di coinvolgerti nelle nostre ricerche di personale.






    ALLEGA CURRICULUM VITAE

    Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali al fine che venga fornito il servizio o eseguita la prestazione richiesta

    Lavora con noi
    Close