Nulla la clausola del CCNL che prevede un importo giornaliero inferiore al normale durante i giorni di ferie

|

La Cassazione – con sentenza del 23 giugno 2022, n. 20216 – ha affermato che qualsiasi incentivo affinché il lavoratore rinunci alle ferie è incompatibile con la salute e sicurezza dei lavoratori, in quanto, ex art. 7 della direttiva europea 2003/88, i periodi di riposo sono funzionali allo svago ed al recupero delle energie.

Al riguardo, il terzo comma dell’art. 36 della Costituzione recita “Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi”.

Nel caso in specie, la Suprema Corte ha precisato che il lavoratore dipendente non può essere pagato con importi inferiori mentre usufruisce delle ferie, definendo pertanto nulla la clausola del CCNL che non computa alcune delle indennità spettanti ai lavoratori ai fini del calcolo della retribuzione durante le ferie.

Mondo Lavoro Srl
Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano
CF e PIVA 02478290121

Lavora con noi

Il nostro successo quotidiano dipende dalla qualità delle persone che lavorano nel nostro Studio, è per questo che crediamo nel valore e nel potenziale umano.
Essendo le nostre realtà in continua espansione siamo sempre pronti ad investire su nuove risorse.
Entra a far parte del nostro Team! Inviaci il tuo curriculum vitae, valuteremo con attenzione la tua candidatura con l’obiettivo di coinvolgerti nelle nostre ricerche di personale.






    ALLEGA CURRICULUM VITAE

    Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali al fine che venga fornito il servizio o eseguita la prestazione richiesta

    Lavora con noi
    Close