Inquadramento del co.co.co. in lavoratore subordinato

La Cassazione – con ordinanza del 14 giugno 2021, n. 16720 – ha ribadito che il co.co.co. non è inquadrabile come dipendente dell’azienda solo perché osserva un preciso orario di lavoro.

A mente dell’art. 2094 cod. civ. “E’ prestatore di lavoro subordinato chi si obbliga mediante retribuzione a collaborare nell’impresa, prestando il proprio lavoro intellettuale o manuale alle dipendenze e sotto la direzione dell’imprenditore”.

Nel caso in specie, la Suprema Corte ha chiarito che tale lavoratore può essere inquadrato come dipendente qualora il giudice accerti che l’attività originariamente individuata nel contratto parasubordinato rientri nello schema tipico del lavoro subordinato.

logo