“Inps per tutti”

Con il Messaggio 24 giugno 2021, n. 2410, l’Inps ha fornito chiarimenti in merito all’accordo-quadro previsto nell’ambito del progetto “Inps per tutti”. Con il Messaggio 24 settembre 2019, n. 3449, era stata avviata la sperimentazione del progetto in esame, “con la finalità – ha precisato il documento in esame – di rendere più accessibili le prestazioni sociali da parte di potenziali beneficiari in condizione di grave emarginazione e fragilità”.

La sperimentazione del progetto è stata attivata nelle aree metropolitane di Roma, Milano, Torino, Bologna, Napoli, Bari e Catania, con l’intento di un’estensione progressiva a tutto il territorio nazionale. Alcuni aspetti organizzativi sono stati rivisti ad opera dell’Inps con il Messaggio 6 novembre 2020, n. 4144.

I partner del progetto (ANCI, Caritas Italiana e Comunità di Sant’Egidio) si impegnano a promuovere, diffondere e favorire la conoscenza del progetto presso i Comuni, le Caritas diocesane e i soggetti operanti nel volontariato, nonché ad effettuare il monitoraggio della platea dei soggetti presi in carico a livello locale.

logo