E-fattura: pre-registrazione, QR-code e delega

L’Agenzia delle entrate, con comunicato stampa del 14 giugno 2018, ha reso noto che, per agevolare la predisposizione e l’invio delle fatture elettroniche da parte dei contribuenti tenuti ad abbandonare la tradizionale modalità cartacea (ex L. 205/2017) e per rendere più sicura e veloce la ricezione del documento fiscale da parte del cliente titolare di partita Iva (cessionario/committente), dal 15 giugno 2018 è on line il servizio per generare il QR-code, il “biglietto da visita” digitale con tutti i dati relativi alla propria partita Iva, e quello per registrare l’indirizzo telematico prescelto su cui ricevere le fatture elettroniche. I servizi sono accessibili dal portale “Fatture e corrispettivi” del sito dell’Agenzia, tramite le credenziali Spid, Cns, Entratel o Fisconline.

Inoltre l’Agenzia delle entrate, con provvedimento n. 117689 del 13 giugno 2018, ha illustrato le regole per conferire le deleghe a uno o più intermediari per l’utilizzo dei servizi legati alla fatturazione elettronica. La delega agli intermediari abilitati può essere conferita dall’operatore Iva sia attraverso l’utilizzo dei servizi telematici Entratel/Fisconline, sia presentando l’apposito modulo presso un qualsiasi Ufficio territoriale dell’Agenzia delle entrate. Con le stesse modalità la delega può, in qualsiasi momento, essere revocata. La durata può essere fissata dal delegante per un massimo di 4 anni.

logo