Denuncia telematica di infortunio/malattia professionale anche per attività di pubblica utilità

L’Inail, con avviso del 10 ottobre 2019, ha comunicato che la versione aggiornata degli applicativi dei servizi on line relativi alla comunicazione di infortunio e alle denunce di infortunio, di malattia professionale e di silicosi/asbestosi è disponibile anche per i soggetti impegnati in attività gratuite di pubblica utilità in applicazione di provvedimenti giudiziari.

I servizi telematici consentono di inserire la nuova tipologia di lavoratore e la qualifica assicurativa.

Le specifiche degli aggiornamenti sono elencate nel file della “Cronologia delle versioni” che, unitamente alla nuova versione del manuale utente e all’adeguata documentazione, è consultabile nelle pagine dedicate.

logo