COVID-19: istanza di sospensione versamento contributi e premi inoltrabile fino al 30 settembre

L’Inps, con messaggio n. 3331 del 14 settembre 2020, ha comunicato che l’istanza di sospensione del versamento dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi, utile anche ai fini dell’avvio della rateizzazione secondo le modalità di cui all’articolo 97, D.L. 104/2020, può essere trasmessa fino al 30 settembre 2020.

Resta, invece, fermo il termine del 16 settembre 2020 per il versamento in unica soluzione ovvero della prima rata della rateizzazione.

logo