Contratto integrativo aziendale: efficacia erga omnes

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 20 novembre 2020, n. 26509, ha stabilito che la tutela degli interessi collettivi della comunità di lavoro aziendale e la conseguente inscindibilità della disciplina che ne deriva giustifica l’applicabilità nei confronti di tutti i lavoratori dell’azienda (i.e. efficacia soggettiva erga omnes) dei contratti collettivi aziendali, anche se non iscritti alle associazioni sindacali stipulanti. L’unica eccezione al predetto principio vale per quei lavoratori che, aderendo a un’organizzazione sindacale diversa dalle firmatarie, condividano l’esplicito dissenso all’accordo.

logo