Apprendistato: perdita dei benefici contributivi in assenza di formazione esterna

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 6 aprile 2018, n. 8564, ha deciso che, in tema di apprendistato, la decadenza del datore di lavoro dalle agevolazioni contributive si realizza, per l’intera durata del contratto, laddove l’inadempimento all’obbligo della formazione esterna abbia un’obiettiva rilevanza, concretizzandosi nella totale mancanza di formazione, teorica e pratica, ovvero in un’attività formativa carente o inadeguata rispetto agli obiettivi indicati nel progetto di formazione.

logo