Al vaglio una proposta di legge per porre fine alla doppia contribuzione Inps

È al vaglio della Commissione Lavoro della Camera la proposta di legge 1823, di modifica dell’articolo 18, D.L. 98/2011, in materia di obbligo contributivo dei liberi professionisti appartenenti a categorie dotate di una propria Cassa di previdenza.

La proposta di legge prevede che i liberi professionisti appartenenti a categorie già dotate di una propria Cassa di previdenza alla data di entrata in vigore della L. 335/1995 non possono essere iscritti presso la Gestione separata Inps, con riferimento ai redditi percepiti a seguito dell’esercizio dell’attività prevista dall’Albo professionale di appartenenza.

logo