Adozione internazionale: il congedo parentale decorre dall’ingresso del minore in Italia

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 29 maggio 2019, n. 14678, ha stabilito che, in ipotesi di adozione internazionale, il congedo parentale da parte del padre adottivo di minore straniero, ai sensi dell’articolo 36, D.Lgs. 151/2001, non può essere fruito prima dell’ingresso del minore nel territorio nazionale dello Stato italiano, poiché solo dopo tale evento avviene il definitivo ingresso del minore in famiglia, cui lo stesso articolo 36 ricollega la decorrenza del periodo temporale per la fruizione del congedo.

logo