Poste Italiane: accordo per la cessione delle ferie

In data 11 settembre 2019, Poste Italiane Spa, Slc-Cgil, Slp-Cisl, Uilposte, Failp-Cisal, Confsal comunicazioni e Fnc-Ugl comunicazioni hanno stipulato l’accordo per la cessione solidale delle ferie. Il nuovo istituto permette ai dipendenti di cedere le ferie a colleghi che abbiano la necessità di prestare assistenza a figli minorenni con particolari gravi condizioni di salute debitamente certificate o a colleghi che siano impiegati o residenti presso Comuni colpiti da calamità naturali.

Le ferie cedute saranno inserite in un apposito fondo ferie e verranno erogate ai richiedenti in possesso dei requisiti fino a un massimo di 15 giorni per turno (30 giorni totali l’anno). Questo limite potrà essere superato qualora il numero delle giornate cedute sia superiore alle richieste. In quest’ultimo caso, le giornate in eccedenza verranno suddivise fra i richiedenti.

logo