Omesso versamento ritenute previdenziali: ordinanza-ingiunzione e ordinanza di archiviazione

L’Inps, con circolare n. 32 del 25 febbraio 2022, ha illustrato le disposizioni operative per l’emissione dell’ordinanza-ingiunzione, finalizzata all’irrogazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 10.000 a 50.000 euro per gli omessi versamenti di importo non superiore a 10.000 euro annui a seguito dell’intervento di parziale depenalizzazione del reato di omesso versamento delle ritenute previdenziali di cui all’articolo 2, comma 1-bis, D.L. 463/1983, in caso di fondatezza dell’accertamento e di assenza del pagamento delle ritenute omesse ovvero di assenza del pagamento della sanzione in misura ridotta entro i termini normativamente previsti, e per l’emissione dell’ordinanza motivata di archiviazione, ai sensi dell’articolo 18, L. 689/1981.

logo