Nuova ripartizione regioni nelle aree gialle, arancioni e rosse

Nella Gazzetta Ufficiale dell’8 maggio 2021, n. 109 sono state pubblicate le seguenti Ordinanze del Min. Salute:

  • Ordinanza 7 maggio 2021 , recante “Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 nella Regione Valle d’Aosta”;
  • Ordinanza 7 maggio 2021 , recante “Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 nella Regione Sicilia”;
  • Ordinanza 7 maggio 2021 , recante “Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 nelle Regioni Basilicata, Calabria e Puglia”.

La prima ordinanza classifica in area arancione la Val d’Aosta, la seconda rinnova la zona arancione per la Sicilia e la terza porta in zona gialla Basilicata, Calabria e Puglia.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle diverse aree in base ai livelli di rischio a partire dal 10 maggio 2021 è la seguente:

  • zona rossa: nessuna regione;
  • zona arancione: Valle d’Aosta, Sicilia e Sardegna;
  • zona gialla: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Provincia autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Puglia, Toscana, Umbria e Veneto;
  • zona bianca: nessuna regione.
logo