Licenziamento per abuso di permessi ex L. 104/1992

La Corte di Cassazione, Sezione Sesta, con ordinanza 11 luglio 2018, n. 18293, ha stabilito che sussistono gli estremi del licenziamento per giusta causa exarticolo 2119 cod. civ., nell’ipotesi in cui il lavoratore, avendo ottenuto i permessi ai sensi della L. 104/1992, viene “pizzicato” in una nota località turistica. La prova della sussistenza della fattispecie contestata al lavoratore consiste anche nell’assenza di giustificazioni valide da parte del dipendente.

logo