Infortunio: datore non responsabile penalmente per condotta imprevedibile del lavoratore

La Corte di Cassazione, Sezione IV Penale, con sentenza 14 giugno 2018, n. 27399, ha stabilito che l’assoluta imprevedibilità della manovra eseguita dal lavoratore giustifica l’assenza di qualsivoglia profilo di rimproverabilità soggettiva dell’evento nei confronti dell’imputato datore di lavoro sul piano della colpa generica.

logo