Chiarimenti su BREXIT ed ammortizzatori sociali

L’INPS – con Circolare 8 luglio 2021, n. 98 – ha fornito le istruzioni operative in materia di ammortizzatori sociali e sulle modalità di scambio di informazioni tra istituzioni previdenziali.  

Con riferimento alle prestazioni di disoccupazione, viene ricordato che l’Istituzione competente di uno Stato la cui legislazione subordina l’acquisizione, il mantenimento, il recupero o la durata del diritto alle prestazioni al maturare di periodi di assicurazione, di occupazione o di attività lavorativa autonoma tiene conto, per quanto necessario, dei periodi di assicurazione, di occupazione o di attività lavorativa autonoma maturati sotto la legislazione di qualsiasi altro Stato, come se fossero maturati sotto la legislazione che essa applica.

Tuttavia, quando la legislazione applicabile subordina il diritto alle prestazioni al maturare di periodi di assicurazione, i periodi di occupazione o di attività lavorativa autonoma maturati sotto la legislazione di un altro Stato sono presi in considerazione unicamente a condizione che tali periodi siano considerati periodi di assicurazione se maturati ai sensi della legislazione applicabile.

La suddetta disposizione è subordinata alla condizione che l’interessato abbia maturato da ultimo, conformemente alla legislazione ai sensi della quale le prestazioni sono richieste:

  • periodi di assicurazione, se tale legislazione richiede periodi di assicurazione,
  • periodi di occupazione, se tale legislazione richiede periodi di occupazione, o
  • periodi di attività lavorativa autonoma, se tale legislazione richiede periodi di attività lavorativa autonoma.
logo