Lavoratori con figli minori in Dad o quarantena: nuove misure

Con 202 voti favorevoli, 28 contrari e 5 astensioni, l’Assemblea del Senato ha approvato in via definitiva il disegno di legge n. 2191, di conversione del D.L. 13 marzo 2021, n. 30, contenente misure urgenti per fronteggiare la diffusione del COVID-19 ed interventi di sostegno per lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena.

Il provvedimento – che è già stato approvato dalla Camera – consente al lavoratore dipendente, che sia genitore di figlio minore di 16 anni, di svolgere, alternativamente all’altro genitore, la prestazione di lavoro in modalità agile per un periodo corrispondente in tutto o in parte alla durata della sospensione dell’attività didattica o educativa in presenza del figlio, alla durata dell’infezione da SARS-CoV-2 del figlio, nonché alla durata della quarantena del figlio disposta dal Dipartimento di prevenzione della Asl territorialmente competente.

logo