Applicabilità dei contratti collettivi non efficaci erga omnes

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con ordinanza 6 settembre 2019, n. 22367, ha ritenuto che i contratti collettivi di lavoro non dichiarati efficaci erga omnes, costituendo atti di natura negoziale e privatistica, si applicano esclusivamente ai rapporti individuali intercorrenti tra soggetti che siano entrambi iscritti alle associazioni stipulanti, oppure che abbiano fatto espressa adesione ai patti collettivi e li abbiano recepiti – implicitamente – con un comportamento concludente, che deve essere desumibile da una prolungata e costante applicazione delle relative clausole ai singoli rapporti.

logo